lunedì 1 dicembre 2014

[GUIDA] Come condividere la libreria di Steam

In questa guida vi mostrerò come poter condividere la libreria di Steam con i vostri amici in modo da potervi scambiare i videogiochi. In questo modo potrete giocarci gratuitamente (si, GRATIS) e legalmente!






Cos'è Steam Family

Steam Family è un servizio reso disponibile a tutti gli utenti Steam che permette di condividere la libreria con quella di altri "familiari", per un massimo di 10 dispositivi.
Questa modalità è stata pensata per poter permettere ad amici o membri di una stessa famiglia di prestarsi i giochi Steam come fossero copie scatolate e non digitale.

Vantaggi e svantaggi

Il vantaggio è sicuramente quello di potersi prestare liberamente giochi con amici e parenti, in modo da poterseli giocare senza effettuare l'acquisto.
Ovviamente ci sono degli svantaggi. C'è un limite massimo di amici con cui poter condividere, che è dieci. Inoltre, potrebbe capitare che un gioco non sia disponibile nella modalità steam family, rendendone impossibile il prestito (personalmente non mi è mai capitato).
Lo svantaggio più grosso è forse quello di non poter giocare contemporaneamente in due un titolo. Mi spiego: se io, possessore del gioco, volessi giocarci in quel preciso momento e nel frattempo ci stesse giocando anche il mio amico a cui l'ho prestato, allora questi verrebbe buttato fuori dalla partita per potermici far giocare. A questo esiste una soluzione però: basta che il possessore del gioco rinunci a giocarci in quel momento online, passando alla modalità offline di Steam ( Steam > Vai offline).

Come funziona la condivisione della libreria di Steam

Il metodo è molto semplice: volete avere la libreria di un vostro amico? Vi basterà che questi si loggi sul computer su cui volete avere i suoi giochi e una volta fatto ciò autorizzi il suddetto pc. Basta.
Ah, dimenticavo, ricordatevi che ogni pc autorizzato corrisponde ad un account amico condiviso e, come spiegavo sopra, ne avete un massimo di dieci. Non fa fede l'account ma il dispositivo fisico che autorizzate.

Il metodo spiegato

Vi illustrerò il metodo supponendo che siate voi a voler prestare i vostri giochi ad un amico. Per fare l'opposto basta che questi esegua a sua volta la stessa operazione.
Andate a casa del vostro amico, oppure comunicategli i vostri dati di accesso a Steam e farà lui il login per voi, (username e password) ed effettuate il login sul suo computer, quello con il quale userà i vostri giochi.
A questo punto cliccate su Steam > Impostazioni > Famiglia ed infine sul bottone "Autorizza questo computer". Guardate che nella lista degli account idonei subito sotto sia apparso il vostro nome e che sia spuntato.
Ora potrete effettuare il logout e il vostro amico, una volta fatto il suo login, potrà trovare in Libreria anche tutti i vostri titoli. Non gli resta che giocare!
Io consiglio sempre di mettersi in modalità offline per lasciare che anche gli altri possano giocare ai vostri titoli.

Un consiglio finale sulla privacy

Non sempre è possibile accedere fisicamente al pc di un'altra persona e di conseguenza sarete obbligati a fornirgli voi stessi i vostri dati di login.
Non dico che non dobbiate fidarvi dei vostri amici, tuttavia dato che magari al vostro account avete associato un metodo di pagamento io sconsiglio comunque di comunicare i dati di accesso a destra e a manca.
Per poter ovviare al problema vi basterà scaricare TeamViewer da qui. Questo programma, che tra le altre cose non vi obbliga ad installarlo, permette di controllare un pc da remoto. In questo modo potrete loggarvi voi stessi nel pc del vostro amico comodamente seduti a casa vostra e senza comunicargli dati sensibili


Con questo è tutto, buon divertimento! Giocate come se non ci fosse un domani!

2 commenti:

  1. Non mi pare che con TeamSpeak si possa controllare da remoto un pc, quello magari è TeamViewer.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, intendevo proprio TeamViewer! Grazie della segnalazione :)

      Elimina